1.1 Barella di trasporto utilizzo in sicurezza

Rescue, dedica molta attenzione all’utilizzo del sistema di Trasporto Primario “la barella”.

Questa semplice formazione di 3 ore, viene sottovalutata e molte volte insegnata e tramandata senza sapere quelli che sono i “metodi di utilizzo” considerati più sicuri per utilizzare al meglio la barella per gli operatori ma soprattutto per il paziente. Prove pratiche in uno scenario operativo, e molti consigli tecnici sulla movimentazione dei carichi come prevede il testo unico 81/08.

Questo permette ai nuovi soccorritori, di apprendere manualità e piccoli trucchi che gli eviteranno problemi fisici e legali.

Spostare pazienti ad alto rischio, si devono impiegare tecniche che ne aumentino la sicurezza il più possibile. Lavorando in ambienti particolari e sotto stress su certi tipi di scenari, viene trascurato molto l’utilizzo delle attrezzature, peggiorando la situazione con una probabile caduta accidentale del paziente, in luogo pubblico.

CARATTERISTICHE:

  • Discenti per sessione: 15 (massimo)
  • Dedicato a tutte le figure che sulla scena devono gestire trasporto sul mezzo di soccorso.
  • Conoscenza dei dettagli legali che vengono valutati in caso di “incidente” o “mancato incidente” dagli enti competenti.
  • Il modulo formativo, rispecchia i requisiti richiesti dalla “conferenza stato regioni” con seduta del 22 maggio 2003, repertorio Atti n. 1711 del 22 maggio 2003 delle normative europee ed alle conformità obbligatorie in Italia/Europa “uni en 1865 e CE d.lg. 93/42”.

ARGOMENTI TRATTATI:

  • Controllo del presidio
  • Posizionamento dei soccorritori
  • Responsabilità
  • Sicurezza e trasporto
  • Mobilitazione dei carichi

DETTAGLI:

  • Abbigliamento: Comodo, consigliata la divisa operativa
  • Verrà utilizzato il vostro materiale tecnico in dotazione ai Soccorritori

DURATA:

3/4 ore

– 1 ore di teoria

– 4 ore di pratica

La consulenza verrà tenuta da personale qualificato. Questa Iniziativa, non toglie niente a tutte le nozioni fornite dalle Centrali Operative di Regione, ma ne aggiunge manualità che vi permetteranno di non creare incidenti a voi stessi e ai pazienti.Il programma verrà modificato sulle Vostre esigenze organizzative in Vostra sede, può essere diviso in diverse sessioni (mattina e pomeriggio). Il corso verrà preparato sulle esigenze reali del Vostro ambito lavorativo in cui si svolge, utilizzando il modulo sulla valutazione dei rischi per realizzare un programma dettagliato.