3.1 GESTIONE DEL TRAUMA IN AMBIENTE ACQUATICO

Il soccorso in ambito Acquatico di Rescue, realizzato per professionisti al primo intervento e stazionamento, permette di aumentare la propria professionalità a livelli magistrali e formarsi culturalmente in modo serio per gestire le emergenze con esperienza e sicurezza.

La responsabilità della vasca e del titolare/responsabile della sicurezza, questo corso permette di formare tutti gli assistenti bagnanti, istruttori di nuoto, nel gestire al meglio le emergenze nel proprio ambiente  lavorativo migliorando la loro sicurezza e tutelando in modo attento quella dei clienti.I contenuti, sono studiati per chi lavora in acque chiuse, con l’unico scopo di rendere la figura di “Assistente bagnate/Istruttore” una figura completa e professionale con conoscenze fisiologiche dedicate alla gestione non solo del paziente adulto, ma anche pediatrico, geriatrico e obeso, fino all’arrivo dei soccorsi.

Aperto a tutte le figure professionali e non che per hobby, lavoro o passione frequentano l’ambiente acquatico, che vogliono diventare Professionali in quello che fanno e che hanno capacità natatorie di buon livello inerenti al soccorso.

CARATTERISTICHE:

  • Discenti per sessione: 6/8 (massimo)
  • Destinato a BAGNINI DI SALVATAGGIO, OPSA, GUARDIA COSTIERA, ASSISTENTI BAGNANTI, ISTRUTTORI DI NUOTO, PROPRIETARI DI CENTRI BALNEARI, APPASSIONATI.
  • Garantisce ai responsabili della Sicurezza di espletare in modo corretto la legge italiana con il Decreto legislativo 81/08
  • IL CORSO VERRA’ SVOLTO NEL VOSTRO AMBIENTE LAVORATIVO

ARGOMENTI TRATTATI:

  • sicurezza della vasca
  • rispetto del regolamento
  • segnalazione in caso di intervento
  • gestione del trauma in acqua e terrestre
  • scompenso respiratorio da cloroammine
  • gestione del trauma in acqua

Novità: Gestione dell’integrazione alimentare dedicata al Soccorritore durante le fasi di Intervento.

DETTAGLI:

  • Abbigliamento: Comodo da nuoto (cuffia, occhialini, muta)
  • Certificato medico di prestanza fisica- presentazione dei Brevetti attivi- Per i soccorritori speciali si dovranno presentare con tutta la dotazione standard

DURATA:

Durata: 8 ore

  • 2 ore di teoria
  • 6 ore di pratica

La consulenza verrà tenuta da personale qualificato. Questa Iniziativa, non toglie niente a tutte le nozioni fornite dalle Centrali Operative di Regione, ma ne aggiunge manualità che vi permetteranno di non creare incidenti a voi stessi e ai pazienti. Il programma verrà modificato sulle Vostre esigenze organizzative in Vostra sede, può essere diviso in diverse sessioni (mattina e pomeriggio). Il corso verrà preparato sulle esigenze reali del Vostro ambito lavorativo in cui si svolge, utilizzando il modulo sulla valutazione dei rischi per realizzare un programma dettagliato.

 

Acqua8Acqua13Acqua18Acqua16