Tag: Trekking

Immobilizzatori Rigidi

1.2 CORRETTO UTILIZZO DEI PRESIDI RIGIDI NELLA GESTIONE DEL TRAUMA Rescue dedica molto alla conoscenza completa dei presidi rigidi, che vengono utilizzati per la tutela del paziente traumatizzato. Dedicato alla manovre essenziali, che permettono semplicità e sicurezza, permettendo un utilizzo

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Relazione e Approccio al paziente Pediatrico

2.2 GESTIONE DEGLI ASPETTI RELAZIONALI NELL’APPROCCIO E AL TRASPORTO DEL PAZIENTE PEDIATRICO Rescue con i suoi professionisti ha dedicato molto al paziente pediatrico. La giornata si prefigge di approfondire la conoscenza dei principi di immobilizzazione per la gestione del paziente Pediatrico

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Soccorso in ambiente SAR

3.3 GESTIONE AVANZATA DEL SOCCORSO IN AMBIENTE SAR Rescue con questo modulo formativo prevede di aumentare la manualità ai Soccorritori/Tecnici come: – Volontari di Protezione Civile, – Vigili del fuoco Discontinui, – Volontari di Pubbliche Assistenze, – Volontari Soccorso Montano, proponendo metodologie di intervento dedicate

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Paziente Traumatizzato Pediatrico

2.1 GESTIONE DEL TRAUMA NEL PAZIENTE PEDIATRICO Rescue affronta l’incognita di come gestire al meglio la figura del Paziente Pediatrico e i suoi Genitori, evidenziando tutte le carenze di sicurezza che vengono “trascurate” all’interno dei veicoli di soccorso. La gestione del Trauma e l’estricazione

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Casa, Scuola e Genitori

2.3 SCUOLA E GENITORI: LA SICUREZZA NON E’ MAI ABBASTANZA Rescue, aggiunge il fattore sicurezza delle proprie azioni, nel gestire un emergenza in ambito scolastico e famigliare. L’esigenza di questo corso è nata dalla difficoltà nella chiamata di soccorso da parte degli operatori scolastici

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi siamo!

Chi siamo IL NOSTRO APPROCCIO Rescue vuole introdurre una nuova metodologia di insegnamento/apprendimento, infatti punta a privilegiare le metodologie “attive”, che comportano la centralità dell’allievo nel percorso di apprendimento approfondendo quello che serve al Soccorritore, andando ad approfondire quelli che sono i “bisogni naturali professionali”. Tra questi troviamo anche

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

DIPENDENTE SICURO Riduzione degli infortuni in ambito lavorativo

Danno biologico, infortunio in itinere, malattia professionale, “obblighi” che permettono di salvaguardare l’azienda e i propri dipendenti. Per i lavoratori dell’industria e dell’agricoltura, il datore di lavoro deve obbligatoriamente assicurare i propri dipendenti dal rischio di infortuni sul lavoro o di

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La pelle in montagna a cura di: Giovanni Flati e Carlo Di Stanislao

“Salendo verso il cielo l’uomo comprende il mistero del suo essere in vita” Qian Xu, XV secolo   Il freddo e le radiazioni solari sono le cause preminenti dei danni cutanei acuti e cronici in ambiente montano. Il freddo può

Taggato con: , , , , , , , ,

Patologia da valanga

  Patologia da valanga Dr. Fabrizio Spaziani Anestesista-Rianimatore Elisoccorso Bellunese Medico CNSAS II Delegazione Bellunese – Veneto La rapidità del soccorso è l’elemento cruciale della sopravvivenza in valanga. L’autosoccorso è senz’altro la forma più valida e risolutiva dell’evento ma spesso

Taggato con: , , , , , , , , ,

Carta Pietra di Bismantova Sentieri

Taggato con: , , , ,
Top