Per raggiungere il Sasso Akab, dal parcheggio del piazzale Dante si scende verso la foresteria e ai suoi piedi si imbocca il sentiero “carraia” che si inoltra nei campi sottostanti alla Pietra e che raggiunge anche altri settori: Sentiero “697” DIAMANTE e di seguito il  SASSO HORUS e MOBY DICK ad un evidente bivio che sale con una pendenza minima verso sinistra. Proprio dal lato opposto all’inizio del settore in direzione della Pietra di Bismantova, un sentiero sale e 30 metri dopo ci si trova alla base del sasso.

Akab –  Sasso nel bosco

Un bellissimo sasso con itinerari molto impegnativi, non solo di dita ma manche di movimento su grandi svasi.

Cartina dei Sassi

Avviso Importante!

Per ridurre gli inevitabili rischi insiti nella pratica dell’arrampicata è indispensabile l’uso del caschetto e l’impiego di un nodo di sicurezza in fondo alla corda. I dati qui presentati possono essere incompleti o inesatti. E’ fondamentale quindi, che l’arrampicatore valuti attentamente l’opportunità di affrontare una via sulla base della propria esperienza, di un ispezione accurata della parete, e dei consigli degli altri frequentatori. Il sito www.alexstecchezzini.it non fornisce alcuna garanzia sulla validità dei dati presenti sul sito, e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni causati dall’utilizzo degli stessi.