Settore 9 Illusioni

Sul sentiero che sale verso la sommità, seguire verso la parete al primo bivio che sale. Dopo aver raggiunto il sentieroc he gira sotto alle pareti, si nota per le bellissime placche di roccia grigia compatta. Si trova a pochi metri la dalle “Gare Nuove e in mezzo alla Zona Gabri”.

Questi itinerari presentano una arrampicate fra le più particolari di Bismantova.

Cartina Settore n° 9

MOLTO IMPORTANTE PULITE LE PRESE

  • Esposizione: SUD – SUD OVEST
  • Avvicinamento: 15 minuti dal Rifugio
  • Chiodatura da: 110 cm a 150 cm FISHER e CATENE
  • Accoglienza: nessun problema per più persone
  • Confort: alcune vie alla base non sono molto confortevoli

1 Flat Erik 6a 10 metri (Sidoli Giovannetti)

Via dedicata al riscaldamento ad appigli enormi scavati, nella prima parte per poi ridursi di dimensione.

2 Thomas-Turbato 6b+ 12 metri

Un evidente buco dove vi era scritto il nome segna lo star di una placca grigia con un uscita tecnica su roccia non molto semplice da leggere.

3 Retrofobia 7c+ 25 metri

Super fantastica via, proprio in mezzo alla spaccatura, chiamata così per quando si vola si ha paura di toccare. Placca Grigia su roccia solida. Interminabili movimenti tecnici e dinamici compongono sequenze formidabili. Attenzione all’uscita…finisce solo quando siete in catena.

4 Illusioni 7b 25 metri

Placca tecnica su prese nette di continuità estrema.

6 8a Boux 7a+ 25 metri

Bellissima e durissima placca a prese piccole e nette. Le possibilità di tornare indietro e respirare non si possono valutare.

7 Vampirello 6b 15 metri

Placca grigi proprio sul piccolo promontorio a destra. Itinerario a prese svasate molto carino e poco intuitivo.

8 Oasi 7a 15 metri

Placca tecnica a piccoli appigli con una piccola sorpresa proprio a meta’.

9 Abibi 6c+ 20 metri

Bel itinerario scavato con movimenti un po’ morfologici alla fine. Da non sottovalutare.

10 Danza dei Grandi Rettili 6c 20 metri

Primo tiro di una bellissima via di 4 lunghezze.

11 Zuffa Lenzi 5c 25 metri

Proprio a fianco alla danza in una evidente fessura con qualche alberino tagliato parte il primo tiro di una bellissima via di 4 lunghezze.

Avviso Importante!

Per ridurre gli inevitabili rischi insiti nella pratica dell’arrampicata è indispensabile l’uso del caschetto e l’impiego di un nodo di sicurezza in fondo alla corda. I dati qui presentati possono essere incompleti o inesatti. E’ fondamentale quindi, che l’arrampicatore valuti attentamente l’opportunità di affrontare una via sulla base della propria esperienza, di un ispezione accurata della parete, e dei consigli degli altri frequentatori. Il sito www.alexstecchezzini.it non fornisce alcuna garanzia sulla validità dei dati presenti sul sito, e non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni causati dall’utilizzo degli stessi.