Consigli Utili – Pietra di Bismantova

La Pietra di Bismantova, nell’ Appennino Reggiano, può considerarsi la più interessante e completa palestra di roccia dell’Emilia Romagna. La sommità è costituita da un vasto pianoro con boschetti e prati, raggiungibili in soli 15 minuti tramite un facile sentiero oppure, con un’adeguata attrezzatura, attraverso una via ferrata.

Insomma in Pietra c’è un pò di tutto, perfino un accogliente Foresteria dove c’è la possibilità di dormire e gustare piatti tipici della zona con laggiunta di un fantastico ambiente familiare e in più, c’è un Bar-Ristorante dove rifocillarsi.

Bismantova un conglomerato roccioso di arenaria compatta, sovente levigata dall’acqua, che si innalza di 120 m dal suolo; l’arrampicata quindi è principalmente d’equilibrio e di tecnica. Questo luogo frequentabile 12 mesi all’anno, seguendo o evitando il sole, con la possibilità di esaurire le energie su più di 300 itinerari esistenti.

Questi si suddividono in mono tiri e in vie lunghe chiodate sportive e sicure. Nella parte alta di Bismantova è consigliabile arrampicare in TopRope (ossia utilizzando la corda dall’alto) non essendo vie particolarmente frequentate, e perchè sui bordi, a causa degli agenti atmosferici, vi sono sassi molto instabili e sotto altre persone, quindi la cosa migliore sarebbe non frequentare questi settori nelle giornate affollate.

In questa guida ho deciso di mettere tutti gli itinerari di arrampicata sicuri, poi dato che intorno alla Pietra ci sono delle stupende montagne che danno innumerevoli possibilità di trekking, ho inserito foto e qualche itinerario per potervi accedere senza essere dei montanari esperti. Ho inserito in modo parziale i boulder che si trovano nel bosco ma fate riferimento a siti on line aggiornati, gestiti da “veri boulderisti”.

Lobbiettivo di questa guida e di farvi venire voglia di arrampicare su un arenaria millenaria. Tuttavia questo lavoro non vi dispensa dal rispettare le regole di sicurezza di una attività ancora considerata a rischio. E ancora rispettate la natura evitate di soddisfare i Vostri bisogni nei boschi sottostanti alle pareti, portate via le Vostre bottiglie di plastica e i Vostri rifiuti.

La Pietra di Bismantova rompe il profilo bonario del medio appennino emiliano con la prepotenza visiva delle più noti “sassi” del mondo, una specie di Ayres Rock trasmigrata dalle asprezze del deserto australiano a una delle terre più accessibili e ospitali dʼItalia. Una sintesi stupefacente che promette insieme emozioni e comfort, un mix seducente per le più diverse categorie di turisti e di sportivi.

Meta di famiglie tranquille che si accontentano di ammirarla a naso in su, come palestra di roccia richiama i più arditi scalatori da tutta Italia. I suoi percorsi consentono arrampicate di differente livello, con le tecniche e le filosofie che vanno bene a ciascuno.  La Pietra, inoltre, di suo, ci aggiunge il fascino della storia e della letteratura, il ricordo del castello bizantino che vi sorgeva sulla cima e i versi di Dante che la paragona al monte del Purgatorio.

E scalare il Purgatorio sarebbe come dire arrampicarsi verso il Paradiso.

Scusate se è poco.

Buona Arrampicata! Alex Stecchezzini

Come Arrivare: Mappa

Ci sono settori sicuri per arrampicare con i bambini? Assolutamente sì, ma fate molta attenzione, i luoghi dove il rischio “caduta sassi” è veramente basso, si trova nei SASSI che si trovano nel bosco, questo perchè molti TURISTI (che non capiscono), UCCELLI e quando il VENTO soffia abbastanza forte, possono provocare dei piccoli distacchi (croste di piccole dimensioni) che da un altezza di 100 metri, si trasformano in proiettili.

Vi consiglio vivamente (facendo comunque ATTENZIONE, siamo in MONTAGNA non in PALESTRA):

Settore – Sasso Estasi

Settore – Sasso Lungo – (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Palestra dei Reggiani (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Ragazzine Viziose / Batman (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso sul Sentiero (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Smeraldo (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Bettola (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Moby Dick – Sasso Akab – Sasso Orus (anche bambini piccoli)

Settore – Sasso Diamante (anche bambini piccoli)

Settore – Zona Gabri

Settore – Gare Nuove

Settore – Banana

Settore – Pornografie

Dormire in camper, van, auto? 

piazzale Dante, proprio sotto la Pietra, ci sono anche bagni puliti.

Tenda? 

Con discrezione. Sul pianoro sommitale o chiedere in Foresteria il permesso di utilizzare il prato

Mangiare e/dormire 

Foresteria san benedetto (ristorante con camere)

Rifugio della Pietra (ristorante con camere)

Carta Pietra di Bismantova Sentieri

 

Vuoi fare un corso? Si può, sentire le GUIDE ALPINE:

White&Blue Mountain Guides   —–   Le Guide della Pietra

Pubblicato in Arrampicata, Genitori, Outdoor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*