Etica del Bravo Climber – Pulizia delle Prese

Da modificare per pietra Utilizzo un bellissimo articolo dedicato alla pulizia dei sassi, trovato su internet e lo modifico per le esigenze che la Pietra di Bismantova necessita.

Per poter arrampicare con profitto e divertimento è importante che gli appigli siano il più possibile puliti e aderenti.

Per la loro pulizia vengono usati diversi tipi di spazzole, adatte rispettivamente ad usi specifici, per la pulizia dalla magnesite. E’ importante che ogni spazzola eviti di danneggiare la roccia per questo da secoli si utilizzano i normali spazzolini da denti.

La roccia della Pietra di Bismantova e piuttosto tenera è invece preferibile una spazzola con setole in plastica dura, in quanto il metallo potrebbe facilmente eroderne la superficie, lisciandola eccessivamente o consumandola e quindi perdere quella porosità che ci permette e permette a tutti di arrampicare e divertici. Tra tutti i tipi di spazzole, quelle più adatte alla pulizia degli appigli dalla magnesite sono quelle a setola morbida, le quali non rischiano di modificare la superficie della roccia consumandola ed eliminano con maggior successo la magnesite rispetto a spazzole con setole più dure.

Tra quelle comunemente in commercio sono consigliabili le spazzole da scarpe, facilmente reperibili nei supermercati e nei negozi di articoli per la casa. Assieme ad esse aggiungiamo il classico spazzolino da denti, adatto agli appigli più piccoli e ai buchi.

Il massimo dell’efficacia è ottenibile con spazzole a setola naturale mentre le spazzole di plastica a setola dura sono preferibilmente da evitare, soprattutto su roccia tenera.

Quando invece sembra che non sia possibile eliminare lo strato di magnesite ormai impastata sulle prese ecco un semplice ed economico metodo per un efficace lavaggio: acqua e spazzolino.

DA EVITARE: Assolutamente da evitare qualsiasi tipo di spazzola metallica per la normale pulizia in quanto consumerebbe irrimediabilmente e definitivamente la grana della roccia, vanificando l’ intento di ottenere la massima aderenza. Per asciugare usate uno straccio, quindi magnesite e spazzolino, più volte, fino ad ottenere il risultato voluto.

 

http://www.infoboulder.com/?mod=pages&ID=9

Pubblicato in Arrampicata, Genitori, Outdoor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*